Abbiamo rilevato che il browser in uso è obsoleto. Ciò impedirà l'accesso ad alcune funzionalità. Aggiorna browser

Sistema per lo scambio delle quote di emissione dell'UE (ETS EU)

Ridurre le emissioni di gas serra.

La verifica rispetto al Sistema per lo scambio delle quote di emissione dell'UE (ETS EU) dimostra il costante impegno delle organizzazioni nella riduzione delle emissioni di anidride carbonica.

Offshore Wind Farm
Scoprite di più su questo servizio

Cos'è l'ETS EU?

L'ETS EU si occupa dell'assegnazione e dello scambio di quote di emissioni di gas serra (GHG) in tutta l'Unione Europea con limiti massimi fissati da ciascuno Stato membro. Le quote sono quindi distribuite agli impianti che rientrano nel sistema.

Avviata nel 2013, la terza fase dell'ETS EU rimarrà in essere fino al 31 dicembre 2020 e comprende metodologie di allocazione armonizzate e ulteriori fonti di produzione di emissioni e di gas serra. La fase 3 dell'ETS EU prevede che ogni impianto ammissibile presenti un rapporto annuale sulle emissioni, corredato da una relazione di verifica indipendente da presentare all'autorità di regolamentazione competente tra il 28 febbraio e la fine di marzo di ogni anno (il termine che dipende dallo Stato membro in cui opera l'impianto). In tal modo vengono certificate le emissioni per l'anno solare precedente, con conseguente cessione delle quote pari alle emissioni verificate.

Verifica annuale ETS3 EU

Il servizio indipendente di verifica annuale dell'ETS EUofferto da LR stabilisce meccanismi solidi e riproducibili per la quantificazione, il monitoraggio e la rendicontazione delle vostre emissioni annuali di gas serra.

LR supporta tutti i tipi di operatori di impianti che devono rispettare il regolamento della fase 3 dell'ETS EU, compresi quelli delle industrie chimiche, del vetro, della metallurgia, della carta e delle raffinerie, oltre a quelli con una combustione di combustibile di potenza pari o superiore a 20 MW.

In base all'ETS3 EU, gli operatori devono presentare un rapporto annuale sulle emissioni di gas serra, che un organismo accreditato deve verificare entro il 31 marzo dell'anno successivo. A verifica avvenuta, gli operatori cedono il numero equivalente di quote entro il 30 aprile dello stesso anno.

Verifica della baseline ETS3 EU

Il servizio di verifica della baseline ETS3 EU offerto da LR aiuta le organizzazioni a rispettare la normativa europea attraverso meccanismi solidi e riproducibili per la quantificazione, il monitoraggio e la rendicontazione delle emissioni annuali di gas serra.

Le quote di emissioni erano inizialmente basate su dati di riferimento (2005-2008; o facoltativamente 2009-2010), con una verifica obbligatoria da parte di un apposito organismo accreditato entro luglio 2011. Nella fase 3 (2013-2020), i nuovi entranti e gli operatori interessati da variazioni della capacità, fusioni e scissioni, rientrano nell'ambito di applicazione di "Nuovi Entranti e Chiusure". Ciò significa che devono richiedere una verifica della baseline da parte di un organismo accreditato.

In base a tale requisito, gli operatori devono far verificare ad un organismo accreditato la propria assegnazione gratuita di quote di emissioni entro 12 mesi dall'avvio del normale esercizio. Questo requisito si riferisce al primo giorno verificato e approvato di un periodo ininterrotto di 90 giorni durante il quale l'impianto funziona a un minimo del 40% della capacità alla quale l'apparecchiatura è destinata a funzionare.

Vantaggi dell'ETS EU

Fiducia degli stakeholders

La verifica ETS EU dimostra che la vostra organizzazione rispetta gli obbiettivi in fatto di emissioni di gas serra.

Riduzione dei costi

È possibile beneficiare della vendita di eventuali crediti in surplus che non servono più all'organizzazione.

Riduzione al minimo dei rischi

 Identificando le irregolarità rispetto ai requisiti ETS EU con una verifica graduale, è possibile ridurre al minimo il rischio di non compliance.

Serve aiuto con l'ETS EU?

Che la vostra organizzazione sia appena entrata nell'ETS EU o che provenga dalla fase 2, una verifica indipendente di LR può aiutarvi a soddisfare i requisiti di rendicontazione obbligatoria. LR offre servizi di verifica annuale, domande per la riserva destinata ai nuovi entranti, chiusure e razionalizzazioni nonché gap analysis e supporto per la fase 3.

Siamo stati tra i primi organismi di verifica ad essere stati accreditati per l'ETS EU e, grazie alla nostra verifica in due fasi, siamo in grado di ridurre al minimo il rischio di non compliance dei nostri clienti, riducendo allo stesso tempo l'interruzione delle operazioni.

Perché lavorare con noi?

Competenza tecnica

I responsabili LR delle verifiche sono esperti di sistemi di gestione, qualificati in tutti gli aspetti della verifica delle emissioni, a garanzia di un audit completo delle vostre operazioni.

Esperienza impareggiabile

Valutiamo e verifichiamo clienti di alto profilo nei settori della gestione dei rifiuti, dei servizi pubblici, della metallurgia, del petrolio e del gas, del nucleare e della pubblica amministrazione, vantando una profonda conoscenza che si traduce in un beneficio diretto per la vostra organizzazione.

La vostra azienda aiuta LR ad aiutare gli altri

I guadagni che generiamo sovvenzionano la Lloyd's Register Foundation, un'organizzazione di beneficenza che supporta la ricerca scientifica e tecnica, l'insegnamento e l'impegno pubblico intorno a tutto ciò che facciamo. Tutto questo contribuisce allo scopo che ci guida ogni singolo giorno: Lavorare insieme per un mondo più sicuro.

Imparzialità

Manteniamo la nostra imparzialità gestendo proattivamente i conflitti di interessi in tutti i rami d'azienda di LR, compresi quelli che possono insorgere tra servizi di consulenza e servizi di certificazione di terze parti. Per saperne di più, fate clic qui

Scoprite di più su questo servizio

Premi Invio o la freccia per cercare Premi Invio per cercare

Icona di ricerca

Stai cercando?