Abbiamo rilevato che il browser in uso è obsoleto. Ciò impedirà l'accesso ad alcune funzionalità. Aggiorna browser

SAFE (Realtime Damage Manager And Decision Support)

Lloyd’s Register EMEA è Partner di SAFE (Realtime Damage Manager And Decision Support), progetto di ricerca e sviluppo nell’ambito delle Tecnologie Marittime, cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

Le attività del progetto rientrano in una delle priorità del Programma Operativo Regionale, Obiettivo «Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione» 2014-2020 ovvero l’Asse 1 – “Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione”, Azione 1.3 – “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”.

Il progetto SAFE, avviato il I° luglio 2019, ha lo scopo di sviluppare nuovi strumenti e metodologie per la quantificazione dinamica del danno subito da una nave. Mira a sviluppare uno strumento di supporto decisionale dinamico, in grado di valutare i danni occorsi sugli impianti in seguito a un incendio o allagamento, e dei dispositivi portatili in grado di, coadiuvare l’equipaggio nelle attività volte alla massimizzazione della sicurezza e delle capacità operative residue della nave.

I nuovi strumenti software e hardware progettati verranno applicati nel campo del Safe Return to Port, in riferimento a quanto richiesto dalla normativa internazionale IMO – SOLAS, con il fine ultimo di aumentare la sicurezza della nave.

DURATA DEL PROGETTO: 30 mesi

BUDGET: € 1.095.460,75

IMPORTO FINANZIATO: € 677.602,73

PARTNER: CETENA S.p.A. (Capofila), Arkitech.it S.r.l., SISSA Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, Università degli Studi di Udine, Lloyd’s Register EMEA.

Scopri di più

Premi Invio o la freccia per cercare Premi Invio per cercare

Icona di ricerca

Stai cercando?